Riflessioni per la Quaresima (II)

Pubblicato giorno 12 marzo 2017 - Novità e riflessioni

Qui le riflessioni pubblicate sulla pagina facebook della parrocchia nella settimana scorsa (I settimana di Quaresima):

 

Lunedì 6.3.17

O Dio, che chiami tuoi figli gli operatori di pace,

fa’ che noi, tuoi fedeli, lavoriamo senza mai stancarci

per promuovere la giustizia

che sola può garantire una pace autentica e duratura.

Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio, che è Dio,

e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,

per tutti i secoli dei secoli.

Colletta dalla Messa per la pace e la giustizia

 

Martedì 7.3.17

Le parole pacate dei sapienti si ascoltano meglio

delle urla di un comandante di folli.

Vale più la sapienza che le armi da guerra,

ma un solo errore può distruggere un bene immenso.

Dal Libro di Qohelet 9,17-18

 

Mercoledì 8.3.17

La salvezza annunciata dal Vangelo ed oggetto della fede cristiana può essere senz’altro espressa come un avvenimento di riconciliazione, di unificazione tendente a superare tutte le divisioni che lacerano l’esistenza umana e che sono inestricabilmente connesse le une con le altre: da quella più profonda e radicale che separa l’uomo da Dio, l’uomo da se stesso, a quelle che conseguentemente sconvolgono la vita sociale e vedono nel conflitto armato la più dura espressione. In tal senso l’adesione a Gesù Cristo impegna necessariamente la Chiesa -anche oggi- alla costruzione della pace.

Intervista al Card. C.M. Martini, novembre 1981

 

Giovedì 9.3.17

Ogni essere umano ha il diritto all’esistenza, all’integrità fisica, ai mezzi indispensabili e sufficienti per un dignitoso tenore di vita, specialmente per quanto riguarda l’alimentazione, il vestiario, l’abitazione, il riposo, le cure mediche, i servizi sociali necessari; ed ha quindi il diritto alla sicurezza in caso di malattia, di invalidità, di vedovanza, di vecchiaia, di disoccupazione, e in ogni altro caso di perdita dei mezzi di sussistenza per circostanze indipendenti dalla sua volontà

Dall’Enciclica Pacem in Terris (6)

 

Venerdì 10.3.17

I poveri invece avranno in eredità la terra

e godranno di una grande pace.

Il malvagio trama contro il giusto,

contro di lui digrigna i denti.

Ma il Signore ride di lui,

perché vede arrivare il suo giorno.

Dal Salmo 37,11-13

 

Sabato 11.3.17

עושה שלום במרומיו

הוא יעשה שלום עלינו

ועל כל ישראל

ואמרו אמן

Colui che fa pace nelle Altezze

Metta pace su di noi

E su tutto Israele

E dite: Amen

Dalla preghiera ebraica del Qadish

 

II Domenica di Quaresima 12.3.17

Egli [Dio] ama la giustizia e il diritto

Dell’amore del Signore è piena la terra

Sal 32 (Salmo responsoriale)

 

Condividi su:   Facebook Twitter Google

Lascia un commento

  • (will not be published)