Corpus Domini 2017

Pubblicato giorno 2 luglio 2017 - Novità e riflessioni

Il comitato organizzatore della celebrazione cittadina del Corpus Domini ci ha inviato il suo ringraziamento:

Festa del Corpus Domini: diciamo grazie di cuore!

Per prima cosa al nostro Creatore, che si è preoccupato al meglio di ogni cosa.

Per noi meranesi questo 18 giugno 2017 è stato un giorno di grande gioia. Il vescovo Ivo Muser ci ha onorato della sua visita ed ha festeggiato con tutte le parrocchie italiane e tedesche insieme la festa del Corpus Domini. Insieme con molti altri sacerdoti, il Vescovo ha celebrato la S. Messa festiva nella chiesa parrocchiale di S. Nicolò e subito dopo, pregando, si è recato in processione a Maia Bassa e lì ha impartito la benedizione eucaristica. Al termine delle celebrazioni religiose ci si è potuto rilassare e tutti sono stati invitati al parcheggio presso il Kimm, dove tutti i parrocchiani hanno potuto gustare un piccolo pranzo e delle bevande. Nonostante le molte associazioni, i costumi tipici, le statue, le bandiere ed i curiosi, ci è riuscito di mantenere lo sguardo ben fisso su ciò che è essenziale. Non l’ammirare la processione, ma la dignitosa accoglienza dell’Eucarestia devono essere al centro di tutto. Il Vescovo Muser lo ha espresso bene nella sua omelia: “Senza questo pezzo di pane tutto il resto della processione sarebbe senza senso.” Vogliamo ringraziare di cuore tutti coloro che in quest’anno si sono impegnati per questa festa comune del Corpus Domini e che hanno reso questa celebrazione così indimenticabile e di successo. Anche a coloro che hanno preparato ben 50 torte vogliamo ora dire “grazie!” Senza tutti coloro che hanno aiutato senza sosta, una festa del Corpus Domini così bella non sarebbe stata possibile. Un grazie particolare va alle molte associazioni coinvolte, agli Schützen, alle bande musicali, ai vigili del fuoco, ai cantanti come ai tanti portatori di statue e di bandiere. Grazie anche a voi che avete sostenuto la celebrazione con il vostro esser presenti e la vostra partecipazione. La festa comune del Corpus Domini ha mostrato che le parrocchie di Merano si uniscono sempre più. Ogni singola parrocchia ha portato il suo contributo e così da tanti “io” si è formato un “noi” comune.

I responsabili delle singole parrocchie ringraziano di cuore!

Condividi su:   Facebook Twitter Google

Lascia un commento

  • (will not be published)