Passi di pace

Pubblicato giorno 27 maggio 2016 - Novità e riflessioni

Giovedì 19 maggio 2016 si è svolta l’ottava edizione dei “Passi di pace”, la marcia interreligiosa per le vie di Merano. I partecipanti si sono incontrati in Piazza del Grano alle ore 19,30 dove gli organizzatori hanno rivolto parole di saluto ai presenti.

La prima tappa è stata la sala di preghiera islamica: i rappresentanti hanno ribadito il loro desiderio di pace ed hanno offerto in segno di accoglienza dei datteri. Ci si è poi spostati alla Chiesa evangelica del Salvatore, dove il pastore ha letto un racconto che mostrava come un piccolo segno di pace sia necessario proprio lì dove la pace sembra mancare. Qui anche il sacerdote responsabile della comunità rumena-ortodossa ha rivolto la sua preghiera per la pace.

Ci si è quindi spostati alla Sinagoga, dove la presidente della comunità ebraica ha invitato i rappresentanti delle diverse religioni a pregare insieme rivolti verso Gerusalemme. La quarta tappa della marcia è stato il luogo di preghiera buddista-tibetano, dove il responsabile ha indirizzato ai presenti un invito a cambiare il proprio modo di agire per favorire la pace ed ha concluso con un momento di meditazione.

Infine ci si è radunati nella nostra chiesa di Santo Spirito, dove è stato letto il Salmo 122, con la sua grande richiesta del dono della pace per Gerusalemme. La marcia si è conclusa con un piccolo rinfresco conviviale presso il Centro Giovani.

Gli esponenti delle varie religioni hanno sottolineato la bellezza e l’importanza di questa iniziativa ed hanno espresso il desiderio che questa possa dare frutti nuovi, di nuove collaborazioni tra tutti per costruire la convivenza e la pace.

Tra i partecipanti anche il gruppo Scout Merano 1, con l’Alta Squadriglia e la branca R/S, che con la loro presenza hanno ricordato come i giovani sono la speranza per un futuro di pace.

Condividi su:   Facebook Twitter Google

Lascia un commento

  • (will not be published)