Giornata del dialogo ebraico-cattolico

Pubblicato giorno 17 gennaio 2017 - Novità e riflessioni

Il 17 gennaio si tiene (in Italia da ormai 28 anni), la Giornata per l’approfondimento e lo sviluppo del dialogo ebraico-cattolico. Gli scorsi anni queste giornate sono state dedicate all’approfondimento dei Dieci comandamenti (עשרת הדברות – le Dieci Parole), da quest’anno invece si studiano le cinque Meghillot (i libri di Rut, Cantico dei Cantici, Lamentazioni, Qohelet ed Ester). Le riflessioni di quest’anno si concentrano sul Libro di Rut (מגילת רות), di cui è protagonista una donna straniera che vive con tutta se stessa l’amore per il prossimo. Rav Arbib, presidente dell’Assemblea dei Rabbini d’Italia, conclude il suo commento nel sussidio per questa giornata, ricordando che la chesed (חסד, la grazia, la solidarietà verso il prossimo) è una delle vie su cui si può (e si deve) sviluppare il dialogo:

“Io credo che il libro di Rut ci possa indicare una delle direzioni in cui questo dialogo si può sviluppare, quella del chèsed, della solidarietà verso il prossimo che può essere comune alle varie religioni ma soprattutto all’ebraismo e al cristianesimo che vengono da una radice comune e che hanno nel principio “ama il prossimo tuo come te stesso” un fondamento essenziale.”

Il sussidio può essere scaricato dal sito della CEI, qui

Condividi su:   Facebook Twitter Google

Lascia un commento

  • (will not be published)